Categorie
Attori

Rosalinda Celentano

Rosalinda Celentano è un’attrice nota a tutti non solo per la sua carriera nel mondo della recitazione ma anche per essere la figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori. Tra i premi ricevuti ricordiamo il Globo d’oro per il film Paz! nel 2002 che è solo uno dei tanti a cui Rosalinda ha preso parte. Conosciamola meglio con questa biografia ricca di dettagli sulla sua vita privata, la sua storia e la sua carriera.

Chi è Rosalinda Celentano? Identikit

  • Nome e cognome: Rosalinda Celentano;
  • Data e luogo di nascita: è nata il 15/07/1968 a Roma;
  • Età: 53 anni;
  • Segno zodiacale: Cancro;
  • Lavoro: artista (prevalentemente attrice ma anche cantante, pittrice e scultrice);
  • Misure, altezza e peso: 175 cm circa.

Approfondisci…

Biografia di Rosalinda Celentano: storia e passato dell’attrice figlia di Adriano e Claudia Mori

Rosalinda Celentano è nata il 15 luglio 1968 a Roma ed è figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori; ha un fratello, Giacomo, e una sorella, Rosita, a cui è particolarmente legata, soprattutto a lei che è il suo esatto opposto.

Anche se i rapporti con i genitori sono buoni in varie interviste Rosalinda ha spiegato di aver avuto delle mancanze in quanto figlia; lo diceva già in un’intervista di A il 7 agosto 2008 sottolineando di non amare particolarmente parlare di sua madre e suo padre: “Sento di poter dire in tutta franchezza – queste le sue parole – che ho scelto di andar via di casa quando avevo appena 18 anni e quindi non li ho molto vissuti. Il fatto è che la famiglia forte che hanno costituito mia madre e mio padre è costituita da loro due e basta. Per certi versi questa loro unione esclusiva è una cosa bellissima, ma crea dei vuoti a un figlio […] Forse nutro ancora un po’ di rabbia nei loro confronti, ma mi auguro il meglio per mamma e papà, sempre”.

La vita di Rosalinda non è stata molto semplice: lei stessa ha ammesso nella puntata di Storie italiane del 24 settembre 2019 di aver superato un periodo buio e si è mostrata sicura di ricominciare. I problemi della Celentano risalgono a moltissimi anni fa; nella stessa intervista di A del 2008 spiegava ad esempio di avere una dipendenza dall’alcool: “Ero – ha spiegato – molto ribelle e malinconica […] Quando manca l’amore materno e paterno, e non per cattiveria ma per problemi loro e forse pure per gioventù, perché mia madre a 23 anni aveva già 3 figli, accade comunque un disastro […] E io per un certo tempo ho toccato il fondo, anche se non con la droga […] ho un rapporto molto intenso con le medicine, non è bello, ma è la mia copertina di Linus. Comunque, la mia unica droga è stata l’alcol, mi scolavo una bottiglia di vodka a sera, dovevo colmare un vuoto. Poi avevo problemi con il cibo. Questo è andato avanti per due anni, tra il 2001 e il 2003″.

Il cambiamento è avvenuto a 35 anni quando Rosalina ha dovuto scegliere tra la vita e la morte, e ha scelto la vita; l’attrice capì di aver bisogno di un medico, si è messa in discussione e ancora oggi cerca di affrontare tutto con estrema umiltà. La stessa umiltà che trapela nelle sue interviste e che nonostante anni di venerata carriera la porta a non vantarsi di quelli che invece sono stati dei veri e propri successi.

Dicevamo che Rosalinda ha un rapporto speciale con Rosita: “Rosita e io – ha infatti spiegato sempre ad A nel 2008 – siamo all’opposto in tutto, dai capelli alla mondanità, che lei adora e io no. Ma ci amiamo tantissimo. Io la amerei anche se non fosse mia sorella, questo è solo un di più”. Con Giacomo invece si vedono poco: nel 2008 raccontava di una sola volta all’anno e spiegava di avere un rammarico, quello di non aver fatto abbastanza per far sì che essendo lui il secondo figlio non rimanesse “schiacciato dalle figure dei nostri genitori”. Non sappiamo nulla invece del suo rapporto con Alessandra Celentano, la severissima professoressa di Amici che invece sembra legatissima a Rosita.

Una vita complessa dunque. Ma anche un grande animo. Che emerge dalla sua carriera e soprattutto dai film di cui ha fatto parte.

Cosa fa nella vita Rosalinda Celentano, hobby e lavoro: nella sua carriera diavolo in La passione di Cristo

Ricordiamo che Rosalinda Celentano è prevalentemente un’attrice ma che è anche stata cantante e che ha prodotto qualche opera come pittrice e scultrice; potremmo definirla un’artista a tutto tondo, anche perché il suo contributo a film, opere teatrali ecc. è sempre stato prezioso e stimato. Basti pensare che ha ricevuto due candidature come miglior attrice non protagonista nel 2000 e nel 2002 ai David di Donatello, alle quali si aggiungono tre candidature al Nastro d’argento, sempre come miglior attrice non protagonista, nel 2000, 2002 e 2005; ha vinto pure il Globo d’oro nel 2002 per il film Paz! come migliore attrice-rivelazione. Parliamo insomma di un’artista con una carriera invidiabile e con tanto da dare al pubblico.

Forse il momento più alto del suo percorso lavorativo risale al 2004 quando Mel Gibson le affida il ruolo del diavolo nel film La passione di Cristo. Ha raccontato varie volte com’è arrivata a far parte di un cast così importante e in tutti i casi lo ha raccontato con un certo stupore; ad esempio il 13 settembre 2018 in una puntata di Detto Fatto spiegò che la sua presenza “non era prevista nel film”: Mel Gibson “andò a firmare il contratto [di fine casting, ndr] e cadde una foto che era la mia. Avevo già lavorato in America, lui prese questa foto e dopo tre giorni disse ‘Vorrei che lei facesse il diavolo'”. Il caso insomma ha portato il regista a conoscere Rosalinda ma è stata lei a saper sfruttare l’occasione mostrando la sua indiscutibile bravura.

La Celentano è partita nel 1990 come cantante presentandosi col solo nome di Rosalinda: partecipò prima al Festival di Sanremo con il brano L’età dell’oro arrivando in finale nella sezione Giovani; poi nel 1991 vinse l’ultima edizione della sezione Disco Verde del Festivalbar con la canzone Quanti treni. Nel 1994 condusse il programma VideoOne per ben 150 puntate, e dopo iniziò una carriera bellissima come attrice: è stata diretta da Giuseppe Bertolucci, Renato De Maria, Wilma Labate e Pino Quartullo, solo per fare alcuni dei nomi più importanti.

Non mancano neanche partecipazioni a fiction televisive e opere teatrali: tra il 1998 e il 2011 la troviamo in Una donna per amico, Il papa buono, 1200° – La verità in fondo al tunnel, Il peccato e la vergogna e Sangue caldo, a cui si aggiungono, tra il 2002 e il 2011, le pièce La formula, Le quattro sorelle e Dr. Jekyll and Mr. Hyde.

Rosalinda Celentano malattia: il ritorno in TV nel 2018, i ringraziamenti e Ballando con le stelle 2020

Dopo un periodo buio durato molti anni Rosalinda è tornata nel 2018 in televisione per parlare di sé e dei suoi progetti; l’attrice ha raccontato ha ripreso a disegnare e a scrivere ed è entrata a far parte del cast di Ballando con le stelle 2020. Ad aiutarla, anche l’attrice Euridice Axen: “Lei – queste le parole a Eleonora Daniele nella già citata puntata di Storie italiane del 24 settembre – mi è stata molto vicino, sono molto felice: bisogna sempre ringraziare!”.

Rosalinda Celentano, la frase da like

Io non negozio, non faccio compromessi con la mia anima, preferisco restare coerente con me stessa. Ed esprimo questo bisogno nella pittura, ma anche nella musica. L’arte per me è amore e l’amore mi è essenziale.

A, 7 agosto 2008

La vita privata di Rosalinda, il gossip sulla fidanzata

Tanti sono i pettegolezzi sulla fidanzata di Rosalinda Celentano. Ricordiamo che l’attrice ama le donne ma che in passato ha avuto delle storie anche con uomini: “A 23 anni – ha dichiarato ad esempio nell’intervista già citata di A mi sono trovata ad amare un uomo, Pierluigi […] che poi se n’è andato via, ucciso da una malattia orrenda […] io fui praticamente adottata dalla sua famiglia, dalla sorella Gabriella e da suo marito”.

Il fidanzamento con la sua ex storica, Simona Borioni, avviene nel 2010; dopo quattro anni le due si lasciano ed è proprio Rosalinda a spiegare all’ANSA il 10 novembre dello stesso anno cosa fosse successo: “Incapace, attualmente, di amare ho deciso di lasciare libera sentimentalmente la signora Simona Borioni, augurandole di cuore tutto il bene del mondo […] Erano alcuni mesi che tra noi le cose non andavano più bene da una brutta vacanza d’agosto nella quale avevamo già cominciato a capire cosa stava accadendo […] Ora però ho proprio fatto le valigie e sono tornata a Milano […] Ho deciso di dire pubblicamente che tra noi è finita soprattutto per lasciare libera Simona da me”. La loro è stata una bellissima storia: entrambe difesero il loro amore dai pregiudizi dimostrando di non volersi nascondere per timore di essere giudicate.

Nessun altro gossip è trapelato sulle storie di Rosalinda Celentano che ritiene fondamentali l’amore e i bei sentimenti per vivere a pieno la vita: di qui la sua polemica sulle nuove tecnologie che stanno sgretolando i rapporti umani e indebolendo ciò che conta realmente.