Categorie
Attori

Michele Morrone

Michele Morrone è un attore italiano che ha fatto molta strada per diventare famoso: grazie a Netflix anche a livello planetario. La serie 365 giorni gli ha permesso di fare quel balzo in avanti che aspettava da tempo. Non si sarebbe comunque mai aspettato di ricevere una così grande popolarità attraverso la serie Netflix; una popolarità giunta all’improvviso! Prima di tagliare questo importante traguardo, ha recitato in altre fiction famose in Italia come Che Dio ci aiuti e Come un Delfino. Importante esperienza anche quella a Ballando con le stelle, il programma condotto da Milly Carlucci. Dell’attore non si parla solo del suo curriculum, ma anche del suo fisico statuario e della sua vita privata: è diventato papà in giovane età.

Chi è Michele Morrone? Identikit

  • Nome e cognome: Michele Morrone;
  • Data e luogo di nascita: è nato il 03/10/1990 a Melegnano (Milano);
  • Età: 31 anni;
  • Segno zodiacale: Bilancia;
  • Lavoro: Attore e modello;
  • Misure, altezza e peso: è alto 185 centimetri circa.

Approfondisci…

Biografia di Michele Morrone, cosa sapere sulla storia e sul passato dell’attore

Michele Morrone è nato a Melegnano il 3 ottobre 1990, dove ha vissuto parte della sua vita assieme ai genitori, che lo hanno sempre sostenuto in ogni sua scelta. Un rapporto speciale, con la sua famiglia, che si è rafforzato maggiormente quando aveva 11 anni: da bambino ha perso suo padre (muratore pugliese) e sua madre si è dovuta far carico di tutte le responsabilità, prendendosi cura di Michele e delle sue due sorelle.

Alla trasmissione Verissimo, Michele Morrone aveva aperto il suo cuore, parlando della morte del papà (portato via da una brutta malattia) e del vuoto profondo che ha lasciato dentro di lui: “Di lui mi è mancato bere una birra, giocare a biliardo o anche parlare di ragazze. Quello che più mi manca però è il suo parere sulla vita di oggi, sapere cosa ne pensa anche del fatto di aver fatto un film”.

Chi è Michele Morrone di 365 giorni e cos’altro sappiamo di lui? Qui di seguito troverete altre curiosità sul suo passato, sulla sua storia e sulla sua carriera.

Cosa fa nella vita Michele Morrone, hobby e carriera

Qual è il lavoro di Michele Morrone? Ha iniziato come modello (pubblicizza ancora marchi prestigiosi), ma oggi è soprattutto un attore di successo. Il 2013 è l’anno in cui ha avuto la sua prima esperienza lavorativa in una serie televisiva: ha recitato, affiancando Raoul Bova, in Come un Delfino 2: l’anno successivo è stato invece scelto per Che Dio ci aiuti 3.

Altre esperienze nella carriera di Michele Morrone: Provaci ancora Prof, Squadra Antimafia e Sirene, serie che gli ha permesso di essere maggiormente apprezzato grazie all’interpretazione del tritone Ares. Un momento importante è sicuramente quello della sua partecipazione a Ballando con le stelle, nel 2016, dove è stato guidato dalla ballerina professionista Ekaterina Vaganova.

Il 2019 è l’anno della svolta: ha sia recitato per i Medici 3 sia per la serie Netflix 365 giorni. Quest’ultima esperienza gli ha permesso di diventare famoso in tutto il mondo e di aumentare notevolmente i propri follower su Instagram.

View this post on Instagram

Wait and think. Thanks @dolcegabbana_man . @raffaelecerracchio

A post shared by Michele Morrone (@iammichelemorroneofficial) on

Michele Morrone, la frase da like

Mi ha aiutato molto, nella mia crescita personale, diventare padre. Prima ero uno spregiudicato

Intervista rilasciata da Michele Morrone a Grazia.it, 14 dicembre 2017

Michele Morrone fisico e tatuaggi

Quanti tatuaggi ha Michele Morrone? Tanti. Non ha mai svelato il numero esatto. Di certo alcuni sono più importanti di altri, come quelli dei nomi dei suoi due figli: Marcus e Brando; sul petto, invece, ha la scritta “Cloud“, il nome di uno dei suoi cani.

18.04.2003 è una data che non dimenticherà mai e ha deciso perciò di tatuarla sul polso: quel giorno è venuto a mancare il suo papà. Sulla schiena ha un ampio tatuaggio: due spade che si incrociano circondate da un cerchio; tutto questo significa potere, coraggio e positività.

Sulla mano destra ha questa frase “Tutti verranno al mio funerale per essere sicuri che io resti morto”; una fenice sulla mano sinistra e il numero “3” (giorno della sua data di nascita) sul dito destro. Sapete che ha anche un tatuaggio segreto? Una scritta ignota all’interno del suo labbro inferiore!

Tatuaggi fatti su un fisico perfetto, lavorato da anni e anni di palestra, nuoto, boxe ed equitazione. Le sue passioni più grandi (oltre alla recitazione).

Michele Morrone problemi d’ansia e attacchi di panico

Michele Morrone ha una vita ricca di bei momenti e grandi soddisfazioni, ma ha dovuto affrontare anche problemi che l’hanno messo a dura prova, come quelli legati all’ansia.

Al settimanale Vero, aveva spiegato: “La prima volta che è successo, ho provato una paura incredibile, all’improvviso. Ero seduto con una mia amica in bar, avevo poco più di 16/17 anni. Ho cominciato ad avere paura senza una motivazione logica. Sudavo freddo e non me ne spiegavo il motivo”.

Ha risolto tutto così: “Scrivere versi mi ha aiutato a esprimere ciò che avevo nel mio animo. Tuttora scrivo poesie. Non per gli altri, ma per me stesso, perché la considero una specie di cura”.

La vita privata di Michele Morrone: figli, ex moglie e fidanzata attuale

Chi è la fidanzata di Michele Morrone? Al momento pare sia single, ma ha alle spalle un matrimonio, che però è finito perché l’amore si è appassito anno dopo anno.

Ha sposato la stilista libanese Rouba Saadeh nel 2014 e dal loro amore sono nati due figli: Brando e Marcus (il maggiore). Dopo la separazione, Rouba è ritornata nel suo paese natio e l’attore non riesce quindi a vedere tutti i giorni i propri bambini.

Alla trasmissione Storie Italiane, ha confessato: “Sono 7 mesi che non li vedo perché io e la loro mamma ci siamo divisi. Loro sono tornati a Beirut perché la mia ex moglie è libanese. Brando è ormai cresciuto, cammina. La cosa che mi fa più male. Marcus ha tre anni più di lui e mi capisce mentre Brando no, sa il libanese e il francese”.

Il matrimonio non è finito in malo modo e ha spiegato come mai si è lasciato con la mamma dei suoi figli: “Io e lei abbiamo un rapporto intelligente: non ci sono avvocati di mezzo. Ho sempre pensato prima della separazione a quelli che si fanno la guerra, noi invece no. La nostra è stata scelta contemplata. La storia è finita perché io ho bruciato tante tappe della vita. Quando hai 23 anni e diventi papà, ti rendi conto che hai fame della tua libertà. Alla base non c’era più un sentimento forte”.

A Michele Morrone sono state attribuite diverse frequentazioni: quella con l’attrice Giuliana De Sio (ma sono solo amici) e quella con la ballerina di Amici di Maria De Filippi Elena D’Amario.