Categorie
Attori

Federico Russo

Federico Russo è un attore noto soprattutto per il suo ruolo di Mimmo nei Cesaroni, personaggio che ha interpretato quando era molto piccolo e che ha conquistato il cuore di milioni di italiani. La carriera di Federico non si limita però soltanto ai Cesaroni, visto che sin dalla più tenera età ha interpretato i ruoli più disparati fino ad arrivare a quello di Mauro nella serie TV Netflix Curon. Conosciamolo meglio con questa biografia con numerosi dettagli sulla sua storia, sulla sua vita privata e sul suo percorso lavorativo.

Chi è Federico Russo? Identikit

  • Nome e cognome: Federico Russo;
  • Data e luogo di nascita: Nato a Roma il 19/10/1997;
  • Età: 24 anni;
  • Segno zodiacale: Bilancia;
  • Lavoro: attore;
  • Misure, altezza e peso: 175 cm circa.

Approfondisci…

Biografia di Federico Russo: la storia e il rapporto con la famiglia e i fratelli

Federico Russo è nato a Roma il 19 ottobre 1997. La sua infanzia è stata felice nonostante l’assenza del padre, grazie alla premura della mamma, dello zio e dei fratelli che lo hanno riempito d’amore e di attenzioni. A parlare del suo passato è stato proprio l’attore in varie interviste, tra cui spicca quella rilasciata a Sorrisi il 25 gennaio 2018: “Non avevo mio padre vicino – questa la confessione dell’attore –, sono cresciuto con mia madre e cinque fratelli più piccoli. Lei e mio zio mi hanno educato alla semplicità e insegnato a non esagerare mai”. In effetti dalle interviste emerge con forza l’umiltà e la semplicità dell’attore, e questo nonostante Federico abbia frequentato il mondo dello spettacolo sin da quando era piccolissimo.

La madre ha ricoperto un ruolo importantissimo nella sua crescita anche perché è stata in grado di trasmettergli dei valori che lo hanno reso una persona forte e determinata: “Mio padre – queste le dichiarazioni rilasciate dall’attore a Grazia l’8 novembre 2017 – l’ha lasciata sola con 6 figli, io sono il più grande. Non l’ho mai rivisto. Eppure lei è andata sempre avanti con gioia e coraggio, mi ha insegnato tanto”. Che un figlio sia così riconoscente nei confronti di un genitore e riesca a mantenere i piedi per terra nonostante il successo non è così scontato, quindi la mamma di Federico può essere senz’altro orgogliosa di sé stessa.

Anche perché l’attore proprio grazie alla forza trasmessagli è riuscito a diventare indipendente quasi subito, visto che all’età di vent’anni già viveva da solo e questo nonostante gli avvertimenti continui di lei che era ovviamente preoccupata di una scelta di vita così diversa da quelle dei suoi coetanei: sempre a Sorrisi.com Federico ha raccontato che “all’inizio mia madre non mi dava una lira e diceva che tempo due mesi sarei tornato da lei. Invece le ho dimostrato che ce la posso fare. Essendo cresciuto in una casa di quasi sole donne, ho imparato tanto!”. Nella stessa intervista Russo ha confessato di essere un malato di pulizie, di saper cucinare e stirare, insomma di essere totalmente indipendente, al punto che “mia madre scherzando mi dice di stare attento perché se mi sposerò finirà che sarò io a stare a casa a fare la casalinga!”.

In varie interviste Federico si è definito una persona semplice, legata alla famiglia e agli amici, e tutt’altro che spavaldo; parlando di Seba, personaggio che l’attore ha interpretato in Don Matteo 11, Federico ha parlato anche un po’ di sé stesso: “Adoro il fatto che sia spensierato – queste le sue parole a Sorrisi.com – […] Io non sono spavaldo come lui! In una situazione sentimentale come la sua mi vergognerei da morire perché sono più timido e anche un po’ piagnone. Nella mia playlist su Netflix ho solo commedie romantiche”.

Prima di proseguire con la carriera di Federico vi ricordiamo che lui e Margherita Morchio, Daria in Curon, non sono né fratelli né parenti ma solo colleghi.

Che fa nella vita Federico Russo: hobby e carriera dell’attore lanciato dai Cesaroni approdato su Netflix con Curon

Federico Russo inizia a recitare da piccolissimo, precisamente nel 2004 quando partecipa a Incantesimo 7 su Rai Due; poi è stato scelto anche per Incantesimo 8, per la miniserie televisiva di Rai Uno De Gasperi, l’uomo della speranza, e anche per Ballando con le stelle, dove ha gareggiato nella categoria “bambini” e ha trionfato.

E pensare che tutto è nato per caso, almeno stando alle parole dell’attore che sempre a Sorrisi ha raccontato un aneddoto molto particolare sul primo incontro con la sua agenzia: “Un giorno – ha rivelato Russo – stavo camminando per strada con mia mamma. Avevo cinque anni, ero grassottello e rosso di capelli. Ci hanno fermati per propormi di entrare in una nuova agenzia […] Mi hanno proposto subito delle pubblicità, poi ‘Incantesimo’ e via via gli altri lavori. Non abbiamo mai cercato il successo. Anzi, mia madre all’inizio mi prendeva in giro chiamandomi ‘il De Niro de noantri'”. Un inizio molto particolare insomma.

La carriera comunque continua benissimo tra il 2006 e il 2007 con una serie di altri successi: Federico partecipa infatti a Carabinieri – Sotto copertura e alla celeberrima Cesaroni, dove si fa conoscere come il tenero Mimmo che sarà protagonista per tutte le stagioni mandate in onda; ricordiamo inoltre anche la partecipazione alla serie televisiva Provaci ancora prof!, in cui ha interpretato il ruolo di Nino. E non possiamo dire niente di negativo sugli anni successivi, visto che l’attore sarà ospite di Pausa Posta su Rai Gulp, parteciperà al videoclip dei PQuadro Anime di vetro e a quello di Max Pezzali Credi, e ad alcune puntate dello Zecchino show.

Nel 2015 interpreta Sam in Alex & Co. su Disney Channel e continua la sua scalata verso il successo, visto che poi nel 2016 pubblicherà un album prodotto proprio da Walt Disney Record, We are one, con dieci canzoni di cui sei cantate da lui. Da quest’esperienza nascerà il film Come diventare grandi nonostante i genitori, durante le cui riprese conoscerà l’attrice Chiara Primavesi con cui è stato per molto tempo.

Tanti i prodotti di successo a cui Federico prende parte negli anni successivi: ricordiamo le serie Scomparsa, L’isola di Pietro, Don Matteo, Curon e il film La mia seconda volta.

Fisico e tatuaggi Federico Russo: com’è cambiato Mimmo dei Cesaroni

Abbiamo conosciuto Federico come Mimmo dei Cesaroni, quando era piccolissimo e ispirava tenerezza con i suoi occhioni chiari. Oggi l’attore è cambiato: i lineamenti sono sempre quelli ma ovviamente è cresciuto. Come tanti, anche lui ha dei tatuaggi, di cui vi segnaliamo il tribale sul braccio destro e un disegno sulla spalla sinistra. Dalle foto pubblicate su Instagram si nota inoltre un fisico ben curato, dovuto senza dubbio a una buona alimentazione e allo sport.

Federico Russo da piccolo: le foto di ieri e oggi dell’attore

Non ricordate bene com’era Federico Russo da piccolo? Non temete: le foto che seguono vi mostreranno l’attore ieri e oggi mettendo in evidenza i cambiamenti avvenuti nel corso degli anni.

View this post on Instagram

Tutto parte da qui, da un bambino di 5 anni. Si ritrova in un modo che non sa neanche cosa sia, vede luci… macchine… persone. Neanche lui sa perché ma continua ad andare avanti fino a quel punto che arriva e pensa “cosa vuoi essere??”. Molti pensano che essere attori significhi stare davanti ad uno schermo, andare agli eventi, essere sorridente, postare la foto giusta, il like giusto. Fino ai miei 14-15 la pensavo anche io così. Poi è nata la curiosità, L’inquietudine, la voglia di sentirsi per se stessi e nessun altro un vero “attore” e meritarsi veramente quella parte o quel ruolo, in qualsiasi opera in cui una persona esce e non pensa “che bel ragazzo” o “ daje m’ha fatto ride” ma pensa “ei è stato bravo, mi ha lasciato qualcosa, mi ha aiutato su un mio sentimento”. Ho deciso di essere meno social perché il mio pensiero è di usarlo per progetti veri, per artisti veri, per creare un’organizzazione, un qualcosa che permetta a chiunque di poter dire la sua con la sua arte! Che sia di qualunque genere ma che sia fatta con impegno e con personalità senza mai scendere a compromessi con nessuno. Quindi diciamo che riparto da zero e mi presento. Sono Federico Russo un ragazzo che cerca di diventare attore e sono a completa disposizione per qualsiasi progetto che ne valga la pena umanamente. E questo lo devo alle persone! Alle vere persone che mi stanno vicine e mi aiutano ad essere quello che voglio essere e auguro il bene assoluto a tutte loro perché la mia strada è stata e sarà forgiata anche grazie ad altre persone. Vi voglio bene ragazzi, per noi e per nessuno, sempre.

A post shared by Russo Federico (@russo_federico) on

View this post on Instagram

Bright . . . . Ph: @maurograsso_

A post shared by Russo Federico (@russo_federico) on

Federico Russo, la frase da like

Ai miei coetanei posso dire di andare fino in fondo in quello che credono e che è normale che le prime volte si fallisca […] l’importante è continuare finché non si raggiunge il proprio obiettivo […] Senza arrendersi

Intervista di Urbanpost, 10 febbraio 2015

La vita privata di Federico Russo, il gossip sulla fidanzata e la storia con Chiara Primavesi

Sulla vita privata di Federico Russo sappiamo abbastanza: l’attore è stato legato per molto tempo con l’attrice Chiara Primavesi, ed era così innamorato che si diceva pronto persino a sposarla. “Siamo molto felici – queste le parole di Federico nella già citata intervista di Grazia. Sembrerà strano, vista la nostra età, ma potrei anche sposarla”. Oggi i suoi social non ci dicono molto sulla sua situazione sentimentale ma, vista l’assenza di foto con ragazze, non è azzardato concludere che sia single.