Categorie
Attori

Brandon Flynn

Una foto di Brandon Flynn mentre fa colazione

Brandon Flynn è un attore statunitense noto soprattutto per il suo ruolo di Justin Foley in Tredici e per alcune vicende legate alla sua vita privata che lo hanno visto innamorarsi tra gli altri del cantante Sam Smith e dell’attore Richard Madden; in molti credono che Brandon sia famoso soltanto nel mondo televisivo, soprattutto grazie alla serie TV di successo mandata in onda da Netflix, ma i fatti stanno diversamente: in questa biografia infatti leggerete che Flynn è anche un bravo attore di teatro.

Chi è Brandon Flynn? Identikit

  • Nome e cognome: Brandon Flynn;
  • Data e luogo di nascita: Nata il 11/10/1993 a Miami;
  • Età: 28 anni;
  • Segno zodiacale: Bilancia;
  • Lavoro: Attore;
  • Misure, altezza e peso: 180 cm circa.

Approfondisci…

Biografia di Brandon Flynn, cosa sapere sul passato e sulla storia dell’attore

Brandon Flynn è nato a Miami l’11 ottobre 1993 e ha iniziato molto presto a inseguire il sogno della recitazione: passione che lo ha portato a conoscere persone ora importantissime nella sua vita e a dichiararsi al mondo. Non tutti sanno che Brandon è amico strettissimo di Miles Heizer, altro attore di Tredici, protagonista indiscusso della terza stagione, che veste i panni di Alex Standall.

Animo combattivo, personalità tenace e determinata, sempre sorridente e solare, Brandon condivide spesso i momenti più belli della giornata su Instagram, ed è proprio dal noto social network che si apprende ad esempio che ha un cane, Alexa, che ama alla follia, e che è anche impegnato politicamente: in alcuni post lo si vede ad esempio invitare i suoi follower a partecipare al voto, a prescindere dallo schieramento politico.

E se vi state chiedendo se siano vere le voci secondo cui Brandon ha un fisico molto elastico sappiate che sì: Flynn è riuscito persino a leccarsi il gomito in diretta TV, ed è stato lui stesso a parlare di questa particolarità durante un’intervista di Broadway.com. Uno dei gesti più belli che Flynn ha fatto è stato quello di tatuarsi un punto e virgola, simbolo indiscusso della serie 13 Reasons Why e del Project Semicolon dedicato alla prevenzione dei suicidi; il segno interpuntivo, di cui Flynn saprà sicuramente il significato, è descritto perfettamente nel sito dell’associazione: “Il punto e virgola è usato quando un autore vorrebbe terminare la frase ma poi sceglie di non farlo. L’autore sei tu e la frase è la tua vita”. Un bel messaggio davvero che fa onore all’attore e a tutti coloro che hanno deciso di promuoverlo.

Altra curiosità sulla biografia di Brandon Flynn? Ma certo che sì: l’attore ha due sorelle, Jaime e Danielle, di cui ha parlato pubblicamente su Instagram e che ama alla follia; sono le sue principali sostenitrici, e questo non può che essere un bene, vista la grande attenzione mediatica che l’attore ha attirato su di sé.

Cosa fa nella vita Brandon Flynn, hobby e carriera: dal teatro al successo con Tredici

Dicevamo che Brandon non è solo un attore televisivo ma che ha molta esperienza nel teatro. Ha iniziato a recitare a soli dieci anni interpretando Spugna in un musical di Peter Pann, per poi frequentare tanti anni dopo la New World School of Arts di Miami e diplomarsi nel 2016 alla Mason Gross School of the Arts alla Rugters University nel New Jersey.

Tanti gli show e i film a cui ha preso parte, almeno se si considera la sua età: nella sua carriera spiccano opere teatrali come Molto rumore per nulla e Il crogiuolo; a Brodway ha partecipato a musical come Kid Victory, Henry V e Ivona, Princess of Burgundia; non possiamo non segnalarvi inoltre il suo ingresso nel 2018 nel cast di True Detective 3, dovuto molto probabilmente al successo riscosso da Tredici.

Una curiosità sugli inizi del lavoro: quando ha recitato in Peter Pan a dieci anni non è riuscito a memorizzare bene tutte le battute e si dice abbia pianto a singhiozzi per tutto lo spettacolo. Se era il pegno da pagare per vivere un futuro così roseo lo pagheremmo tutti, non trovate?

Brandon Flynn, la frase da like

Bisogna sempre essere sé stessi e non avere mai paura. Bisogna lottare per quello in cui si crede! Io ad esempio credo nell’amore e in un mondo migliore, ma credo anche nel talento e nella fatica, nel duro lavoro, nei sacrifici e nel coraggio di esprime le proprie opinioni (Intervista di Vogue, 2018).

Brandon Flynn coming out, quando e come l’attore ha rivelato al mondo di essere gay

Il coming out pubblico di Brandon Flynn è stato senza dubbio uno dei momenti più importanti della sua vita; ricordiamo che l’attore ha voluto dichiararsi gay quando nei cieli dell’Australia volò un aereo con un no enorme per sostenere la contrarietà al matrimonio tra coppie dello stesso sesso; era settembre 2017 e Brandon avvertì l’esigenza non solo di schierarsi a favore del mondo LGBT ma anche di parlare di sé stesso. Un atto di grande coraggio, il suo, non usuale nel mondo difficile di Hollywood; al riguardo l’attore ha dichiarato a Variety.com che “C’è sempre questa stampa nell’industria, a prescindere che io sia giudicato o meno. Cerco di non pensarci perché non mi porta alcun beneficio ma c’è sempre questo rumore attorno alla sessualità, ed è difficile non vederlo come un giudizio”.

La vita privata di Brandon Flynn, dai pettegolezzi su Alisha Boe fino a Sam Smith e Richard Madden

Cosa volete sapere sulla vita privata di Brandon Flynn? Fidanzato? Single? Relazione aperta? Brandon non è un tipo che ama nascondersi e infatti sappiamo molto sulla sua vita sentimentale; diciamo subito comunque che Brandon Flynn e Alisha Boe non stanno insieme. Brandon invece è stato prima fidanzato con Sam Smith e adesso sembra che ci sia una frequentazione in atto con Richard Madden. Davvero ottime scelte entrambe: buon gusto, caro Brandon! Complimenti!