Categorie
Attori

Barbara Bouchet

Barbara Bouchet è un’attrice che ha fatto la storia del cinema degli anni Settanta: apprezzata per la sue capacità interpretative e per un’avvenenza che non ha mai lasciato indifferente nessuno, è riuscita a lavorare con registi degni di nota, che le hanno permesso di diventare la pioniera delle “commedie sexy all’italiana”. Incuriosisce anche la ricca vita privata dell’attrice e il suo rapporto col figlio famoso“, che ha però seguito una strada completamente diversa rispetto a quella della recitazione.

Chi è Barbara Bouchet? Identikit

  • Vero nome e cognome: Bärbel Gutscher;
  • Data e luogo di nascita: è nata il 15/08/1943 a Reichenberg (Repubblica ceca);
  • Età: 78 anni;
  • Segno zodiacale: Leone;
  • Lavoro: Attrice;
  • Misure, altezza e peso: è alta 166 centimetri circa.

Approfondisci…

Biografia di Barbara Bouchet, cosa sapere sul passato e sulla storia dell’attrice

Barbara Bouchet è nata a Reicheberg il 15 agosto 1943: in passato, il nome della sua città natale era Liberec ed era uno dei possedimenti della Cecoslovaccia popolata dai tedeschi, per questa ragione la donna viene presentata come “attrice tedesca naturalizzata italiana“.

I suoi genitori erano tedeschi e dovettero abbandonare la loro città dopo la Conferenza di Postdam avvenuta al termine della Seconda Guerra Mondiale: la popolazione tedesca fu espulsa e la sua famiglia ottenne un visto per gli Stati Uniti. Si trasferirono così in California (precisamente a Five Points), poi a San Francisco, dove la Bouchet trascorse infanzia e adolescenza.

In Italia ha raggiunto il grande successo, decidendo di non abbandonare mai più il Bel Paese e nemmeno il suo nome d’arte, che richiama un cognome francese.

Chi è Barbara Bouchet e quali sono le curiosità sulla sua storia sentimentale? Ogni informazioni sul conto dell’attrice è riportata in questa biografia.

Cosa fa nella vita Barbara Bouchet, hobby e carriera

Qual è il lavoro di Barbara Bouchet? Lei è un’attrice che ha recitato in fiction e film italiani e stranieri di successo. Prima di buttarsi nel mondo della recitazione, è stata una ballerina del The KPIX Dance Party, lavorando per alcuni programmi televisivi.

Ma la passione per la recitazione è stata per lei sempre molto forte: dopo essersi trasferita a Hollywood, ha interpretato l’aliena Kelinda in un episodio della seconda stagione di Star Trek. Gli anni Settanta hanno consacrato la Bouchet come tra le più grandi e apprezzate attrici della “commedia sexy all’italiana”; ha poi recitato in fiction come Milano Calibro 9 e Non si sevizia un Paperino.

È stata Stella nella fiction Ho sposato uno sbirro, dal 2008 al 2010 ed è stata una delle protagoniste del film tedesco Das Wetter in geschlossenen Räumen di Isabelle Stever. Nel 2020 ha lavorato assieme a Checco Zalone sul set di Tolo Tolo ed è entrata a far parte del cast di Ballando con le stelle.

Ma Barbara Bouchet verrà ricordata anche per i video dedicati a fitness, salute e benessere degli anni Ottanta.

Barbara Bouchet, la frase da like

Oggi come oggi i figli sono viziati, la vera fatica che ho dovuto fare io mi ha portata a dover fare quello che dovevo fare per mantenermi altrimenti non c’era nessun altro che lo faceva. Poi a 17 anni sono arrivati alcuni piccoli ruoli con grandi artisti, come Marlon Brando.

Intervista rilasciata da Barbara Bouchet a Domenica In

Barbara Bouchet oggi, lacrime per la pensione e voglia di farcela

Al settimanale Spy, Barbara Bouchet ha fatto sapere che non è riuscita a trattenere le lacrime quando ha scoperto quale sarebbe stata la sua pensione e ha rivelato dei retroscena su alcuni registi coi quali ha lavorato.

Queste sono state le esatte parole dell’attrice: “L’ho scoperto qualche anno fa. Ho pianto come pochi, ma pazienza, ormai non c’era più niente da fare. Tanti di quei produttori, che non mi avevano versato i contributi, erano già morti. Ma a farmi da parte non ci penso, in pensione ci andrò solo quando volerò in cielo. Finché c’è linfa nelle mie vene, io continuerò a lavorare”.

La vita privata di Barbara Bouchet: figli, Alessandro Borghese e pettegolezzi su fidanzato ed ex marito

Chi è il fidanzato di Barbara Bouchet? L’attrice, a Pomeriggio 5, aveva rivelato di trovarsi bene con un uomo, conosciuto nel 2017, ma non ha voluto dare una parola precisa al loro rapporto: “Sono single? Se tu intendi ‘single’ una persona non sposata, non fidanzata, non convivente sì, sono single. Però da cinque/sei anni ho una persona, un amico fantastico con il quale condivido i miei piaceri e le belle cose. Chiamiamola amicizia, ci vogliamo bene”.

L’ex marito di Barbara Bouchet è stato Luigi Borghese, imprenditore di Napoli, col quale ha avuto due figli: Massimiliano e Alessandro Borghese, famoso chef e conduttore televisivo.

Nel 2006, è avvenuta la separazione del marito Luigi, come aveva raccontato lei stessa alle pagine della rivista Chi: “Dopo 31 anni mi sono separata da mio marito. Non ci sono traumi, odi, e non c’è nessun nuovo amore, né da parte mia né da parte sua. Gigi e io siamo due persone adulte e intelligenti. Ci rispettiamo e ci vogliamo bene”. A Domenica In ha voluto aggiungere altro: “Dopo la separazione lui si è malato gravemente e io mi presi cura di lui: gli sono stato vicino fino alla fine e sono stata contenta di averlo fatto”.

Quali sono i rapporti tra Barbara Bouchet e Alessandro Borghese? Queste sono state le parole dell’attrice sul figlio: “Prima lui era il figlio di Barbara Bouchet, adesso sono io la mamma di Alessandro Borghese – ha confessato a Spy –. Sono fiera: io ho avuto il mio tempo di gloria in abbondanza e ancora oggi non mi manca, ora tocca a lui. Lui è bravissimo come chef, ma come presentatore è diventato fantastico!”.

Sappiamo, però, che la Bouchet ha scoperto tardi di avere un nipote: “Mi piacerebbe tantissimo incontrare il nipote che non ho mai conosciuto, sì, anche perché adesso ha 14 anni, spero che mio figlio al più presto fa in modo che sia io che le sue figlie le mie nipotine possiamo abbracciare suo figlio – ha raccontato a Vieni da me –. Io non sapevo di questo figlio, l’ho scoperto anche io sui giornali. No, non mi sono arrabbiata, ho deciso di non arrabbiarmi più, io vorrei la pace”.