Categorie
Cantanti, musicisti e band

Achille Lauro

Achille Lauro è un cantante e performer, che ha saputo reinventarsi sempre, dimostrando di essere un artista eclettico durante le sue varie partecipazioni al Festival di Sanremo sia come Big in gara sia come ospite fisso: i suoi look e i suoi quadri hanno fatto chiacchierare molto; ha poi rappresentato San Marino agli Eurovision 2022 presentando la canzone Stripper. Non solo un cantante, ma anche un produttore e uno scrittore: non ha mai posto limiti alla sua espressione artistica né a chi è davvero, non lasciandosi mai inghiottire da luoghi comuni e pregiudizi (non ha respinto le voci di una sua presunta fluidità). Una biografia di Achille Lauro ricca di informazioni sulla sua carriera e sulla sua vita privata.

Chi è Achille Lauro? Identikit

  • Nome e cognome veri: Lauro De Marinis;
  • Data e luogo di nascita: Nato l’11/07/1990 a Verona;
  • Età: 41 anni;
  • Segno zodiacale: Cancro;
  • Lavoro: Cantante e performer.
  • Misure, altezza e peso: 184 cm, 70 kg.

Approfondisci…

Biografia di Achille Lauro: famiglia, genitori, origini e storia

Achille Lauro è nato a Verona l’11 luglio 1990, ma si sente romano: ha passato gli anni migliori della sua vita a Roma, assieme a suo fratello Federico – detto Fet -, che gli ha permesso di avvicinarsi al mondo della musica.

Ha avuto un rapporto altalenante coi suoi genitori: suo padre Nicola (originario di Gravina di Puglia) è un magistrato della Corte di cassazione mentre sua madre Cristina Zambon oggi è una collaboratrice di Lauro. Il cantante ha ammesso che ci sono stati parecchi attriti con suo padre, quando era più piccolo: lui avrebbe voluto che seguisse le sue orme. Un amore smisurato, invece, quello che prova per la mamma e per la nonna: per quest’ultima, dopo aver ottenuto i primi soldi dal suo lavoro, ha ricomprato quei gioielli che erano stato impegnati.

Significato nome Achille Lauro: perché si chiama così

Perché Achille Lauro si chiama così? Il suo nome di battesimo è Lauro De Marinis. I suoi amici lo affiancavano sempre a Lauro Achille, armatore napoletano deceduto nel 1982, proprietario e dirigente di una delle più potenti flotte mercantili libere italiane. Un soprannome utilizzato da giovane, che oggi è un vero e proprio nome d’arte.

Cosa fa nella vita Achille Lauro: lavoro, hobby e carriera

Achille Lauro è un cantante dalla fortunata carriera: ha pubblicato per la prima volta due mixtape nel 2012, Barabba e Harvard; il suo primo album in studio risale al 2014 e lo ha intitolato Achille Idol Immortale; a seguire, tutti gli album successivi: Dio c’è (2015), Ragazzi madre (2016), Pour l’amour (2018), 1969 (2019), Lauro (2021). Ha partecipato a diverse edizioni di Sanremo, anche come ospite fisso.

Nel 2017, è stato un concorrente di Pechino Express assieme all’amico e musicista Boss Doms; l’anno successivo, è diventato produttore di Terrurismoello e di Applausi; nel 2019, su Sky viene presentato il suo documentario autobiografico No face 1. Ha scritto il libro Sono io Amleto, nel 2019, in cui parla della sua vita e il secondo libro è arrivato qualche tempo dopo (16 marzo: L’ultima notte).

Ha scelto i cantanti di X Factor 2018 assieme a Mara Maionchi ed è stato conduttore del talk show Extra Factor. Il 2020 è un anno importante: è il primo italiano a essere nominato Chief Creative Director della Elektra Records.

Il 2021 ha partecipato – sempre assieme a Boss Doms – a un altro reality: Celebrity Hunted, Caccia all’uomo, facente parte del contratto biennale firmato con Amazon. Nell’estate del 2021, ha lanciato il tormentone Mille assieme a Fedez e a Orietta Berti; nel 2022, è uno dei cantanti del Festival di Sanremo, dove ha presentato la canzone Domenica e, nello stesso anno, ha partecipato agli Eurovision in rappresentanza di San Marino.

Achille Lauro a Sanremo: tutte le partecipazioni del cantante alla kermesse

Achille Lauro ha preso parte alla 69esima edizione del Festival di Sanremo con la canzone Rolls Royce; ha partecipato anche a quella successiva, presentando Me ne frego.

Nel 2021, è stato scelto da Amadeus come ospite fisso: nella prima serata, ha omaggiato il glam rock cantando l’inedito Solo noi; nella seconda, il rock and roll, esibendosi in Bam Bam Twist; nella terza, ha voluto fare un tributo al pop, cantando Penelope assieme a Emma Marrone; nella quarta, ha trattato tutti i temi del punk rock, cantando Me ne frego e Rolls Royce; nell’ultima puntata, invece, ha omaggiato la musica classica con C’est la vie. A ogni serata, un personaggio diverso: in ordine, San Francesco, David Bowie, Mina, La Divina Marchesa Lucia Casati Stampa, Elisabetta I Tudor.

Nel 2022 ha presto parte al Festival di Sanremo col brano Domenica. Nella Serata delle Cover, ha cantato Sei Bellissima con Loredana Bertè. In quest’edizione, si è classificato quattordicesimo. Ha successivamente preso parte agli Eurovision Song Contest, cantando per San Marino.

Eurovision 2022, Achille Lauro con Stripper per San Marino

Achille Lauro ha trionfato a Una voce per San Marino, festival per cantanti emergenti e icone della musica (come Ivana Spagna) per scegliere l’artista rappresentante dello stato. Col brano Stripper, Lauro si è potuto presentare così agli Eurovision Song Contest 2022, scontrandosi direttamente con Mahmood e Blanco, i rappresentati dell’Italia.

Foto fisico e tatuaggi Achille Lauro

Achille Lauro pratica attività fisica: ha un fisico asciutto e slanciato. Ha numerosi tatuaggi: una macchina con delle palme sul ventre, un enorme drago e un’aquila sul petto, la scritta “senza” sotto l’occhio sinistro e “blessed” sul viso, svariati disegni difficili da individuare sulle mani (si può notare una tigre su quella destra).

Look Achille Lauro: perché si veste così, il messaggio dietro ai suoi outfit e al suo trucco

C’è un messaggio dietro a ogni look eccentrico e al trucco particolare di Achille Lauro, come ha spiegato lui stesso nel libro Sono io Amleto: “Cinquantenni disgustosi, maschi omofobi. […] Anche gli ambienti trap mi suscitano un certo disagio: l’aria densa di finto testosterone, il linguaggio tribale costruito, anaffettivo nei confronti del femminile e in generale l’immagine di donna oggetto con cui sono cresciuto”.

Una chiara convinzione per quello che fa: “Indossare capi di abbigliamento femminili, oltre che il trucco, la confusione di generi è il mio modo di dissentire e ribadire il mio anarchismo”. E a chi lo critica dicendo che si veste da donna, questa è la sua risposta: “A chi mi dice ‘che è successo?’, io rispondo che sono diventato una signorina”.

Achille Lauro da bambino, com’era da piccolo: foto prima e dopo

Su Instagram, ha pubblicato diverse volte foto e video da piccolo, momenti della sua infanzia, come questo:

Achille Lauro, la frase da like

Sono un volto coperto dal trucco. La lacrima che lo rovina. Il velo di mistero sulla vita. Sono la solitudine nascosta in un costume da palcoscenico.

Dio benedica chi è, canzone di Achille Lauro del 2021

Achille lauro gay, fluido o etero?

In molti si sono chiesti se Achille Lauro fosse gay o fluido. Il cantante, al Corriere della Sera, durante un’intervista del 15 febbraio 2020, non ha voluto dissipare alcun dubbio rispondendo così: “Questo lo lascio al caso”.

La vita privata di Achille Lauro: gossip su fidanzata e figli

Chi è la fidanzata di Achille Lauro? Il suo nome sarebbe Francesca: una ragazza tatuata della quale non si sa nulla, nemmeno che lavoro faccia. Più volte sono stati immortalati insieme, anche in momenti di tenerezza. Lauro non ha mai parlato né di lei né tantomeno la giovane ha voluto esprimersi sul suo rapporto col cantante. Achille Lauro non ha figli.

Achille Lauro e Boss Doms insieme?

Boss Doms e Achille Lauro si sono baciati a Sanremo e questo gesto ha fatto sorgere il pettegolezzo. La fidanzata del chitarrista (Valentina Pegorer) ha voluto spazzare via ogni gossip infondato con queste parole scritte su Instagram l’8 febbraio 2020: “Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltare la vostra natura. Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso?”. Lauro e Doms sono amici.